Distributori, l'Italia va in automatico

Dalle confezioni di latte ai prodotti alimentari tipici: Conad ha aperto una serie di "supermercati a gettone", le aziende agricole puntano sul latte.

I prezzi del latte sono mediamente più bassi del 20-30% rispetto al suermercato (un litro di latte è in vendita a un euro). Ma a chi conviene? Il produttore (contadino) ottiene un guadagno dalla vendita del latte con un cifra non inferiore a 35 centesimi per cui mette da parte per ogni litro circa 65 centesimi; il consumatore risparmia, come detto, circa il 25%.Non dimentichiamo però che il latte, prima di consumarsi, deve essere bollito.
 
E per gli altri prodotti? Conad ha aperto di recente, in Emilia-Romagna, i "supermercati a gettone" in cui sono disponibili diversi prodotti dal fresco (insalate, carne) ai detersivi, dalla pasta ai prodotti per l'igiene del corpo.
 
Sempre in questa regione, a Bologna, ha aperto da qualche mese la prima trattoria a gettoni. Dalle macchine escono piatti chiusi ermeticamente e scaldati a microonde, un altro distributore fornisce le posate.
 
Share |

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione accetto la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information